Misuratore portatile di PH/EC/TDS/Temperatura Monza

A cosa serve un Misuratore portatile nelle coltivazioni e di cosa si parla quando si legge Misuratore portatile di PH/EC/TDS/Temperatura Monza? Qui di seguito vi daremo tutte le indicazioni per comprendere il significato e scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

Misuratore portatile di PH/EC/TDS/Temperatura Monza

Misuratore portatile di PH/EC/TDS/Temperatura MonzaQuando si coltiva, in particolare nelle coltivazioni indoor, è fondamentale tenere sotto controllo alcuni parametri tra cui il PH della terra, la salinità, l’umidità e la temperatura. I misuratori aiutano a mantenere sotto controllo questi parametri, per la precisione:

  • Il misuratore PH. Detto PH metro, indica l’acidità della soluzione acquosa della coltivazione indoor.
  • Il conduttimetro o misuratore EC, monitora la salinità dei fertilizzanti a terra.
  • L’igrometro misura l’umidità dell’ambiente per coltivare.
  • I termometri servono a monitorare la temperatura.

Controlla assolutamente conduttività e acidità!

Conduttimetro e PHMetro

Fra tutti questi misuratori, due sono indispensabili per la coltivazione indoor o idroponica. Il PHmetro è una misurazione che ti permette di tenere sotto controllo l’alcalinità e l’acidità dell’acqua nella zona delle radici. Il PH in questa zona è fondamentale perché determina quali nutrienti sono in grado di assorbire le piante.

Quando il PH nella zona delle radici è troppo alta o troppo bassa, le piante non saranno in grado di assumere determinati nutrienti. In conseguenza di questo, le piante mostreranno segni di carenza di nutrienti anche se tale nutriente è presente. Questo fa sì che molti coltivatori alimentino erroneamente la loro cannabis con troppi nutrienti, quando il vero problema è un PH della radice errato.

Il Conduttimetro o TDS

Il conduttimetro è un altro strumento che serve per sapere se stai utilizzando le corrette dosi di fertilizzante, che variano da pianta a pianta. I misuratori EC sono uno strumento molto utile quando si coltiva la cannabis, poiché consentono ai coltivatori di avere il pieno controllo sulla nutrizione delle loro piante.

Oggi, con decine di marchi di nutrienti che offrono le proprie formulazioni, può essere difficile trovare il dosaggio corretto per le vostre piante, specialmente quando si mescolano nutrienti o additivi di marche diverse. Bene, con l’aiuto di un contatore EC puoi facilmente controllare l’esatta quantità di nutrienti contenuti nella soluzione nutritiva, rendendo le cose molto più facili.

Misuratore portatile di PH/EC/TDS/Temperatura Monza

Misura con precisione l’umidità e la temperatura

Igrometri e termometri

I misuratori che puoi trovare servono a controllare anche l’umidità che, variando in continuazione deve essere tenuta in considerazione per evitare che anche piccole variazioni non risultino dannosi per tutta l’area di coltivazione.

Inoltre qui trovi anche termometri per misurare la temperatura nelle coltivazioni indoor e misurini per dosare bene le proporzioni dei fertilizzanti e delle soluzioni.

Come utilizzare i misuratori nella coltivazione di cannabis

Misuratore portatile di PH/EC/TDS/Temperatura MonzaEsistono fondamentalmente due tipi di misuratori EC, misuratori portatili (manuali) e continui. I misuratori EC portatili sono unità di piccole dimensioni, facili da trasportare e da utilizzare, che forniscono la lettura EC dopo aver immerso gli elettrodi nella soluzione.

D’altra parte, i misuratori EC continui sono sempre collegati e con l’elettrodo costantemente immerso nel serbatoio, quindi è possibile controllare la EC in qualsiasi momento semplicemente dando un’occhiata al display digitale. Sono utilizzati principalmente nei sistemi a ricircolo, con i quali è necessario controllare la CE quasi ogni giorno.

I misuratori EC manuali o portatili sono i più utilizzati in questi casi. Una volta immersi gli elettrodi si ottiene una lettura istantanea del valore desiderato, in modo che le batterie possano durare facilmente per mesi.

Esistono anche dispositivi che misurano sia il PH che l’EC (alcuni anche la temperatura) con una sola lettura, quindi puoi sapere a colpo d’occhio tutto ciò che devi sapere sulla tua soluzione nutritiva.

È difficile usare un contatore EC?

No non lo è come detto basta solo immergere gli elettrodi per ottenere una lettura istantanea. Il vantaggio principale di conoscere l’esatta EC della soluzione nutritiva è ridurre notevolmente il rischio di squilibri nutritivi; in modo che le tue piante possano mostrare il loro pieno potenziale, il che significa rese e qualità più elevate.

Se state cercando dei referenti in zona per un consiglio e un acquisto mirato per i vostri strumenti di misurazione, digitando: Misuratore portatile di PH/EC/TDS/Temperatura Monza, troverete i riferimenti giusti e soprattutto consigli preziosi; che potranno indirizzarvi nella scelta migliore per le vostre esigenze!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*