Quanto è importante il calcio nelle piante

Quanto è importante il fosforo nelle piante

Oggi vi vogliamo parlare di quanto è importante il calcio nelle piante durante la coltivazione delle piante di canapa. Questo elemento è importantissimo in molti processi nella pianta ed è soprattutto indispensabile per la crescita e nella stabilità della pianta.

Quanto è importante il calcio nelle piante di canapa?

Quanto è importante il calcio nelle piante

Il calcio è un nutriente secondario molto importante, data la grande quantità di questo elemento di cui la pianta ha bisogno durante l’intero ciclo di vita. Sin dall’inizio, e già nella fase di germinazione dei semi, il calcio prende parte direttamente allo sviluppo delle radici e alla sintesi proteica.

È assorbito dalle radici sotto forma di ione Ca ++. Fornisce inoltre supporto ad altri elementi che, una volta combinati, partecipano a diversi processi metabolici come la creazione di vitamine, in questo caso la vitamina B12.

Queste vitamine si uniranno e faranno parte delle pareti cellulari dei tessuti vegetali, rendendole più forti agli attacchi di agenti patogeni e mantenendo le loro cellule attive e vitali.

Il ruolo del calcio nelle piante di cannabis

    • Il calcio è necessario per la crescita delle pareti cellulari del sistema radicale.
    • È un elemento immobile.
    • Migliora il processo di decomposizione della materia organica, migliorando l’assorbimento dei nutrienti da parte della pianta.
    • Funge da ponte tra humus e sostanze nutritive.

Sintomi da carenza di calcio

Il calcio è un elemento facilmente reperibile nel terreno, quindi a causa della sua elevata disponibilità per le piante di solito non troviamo squilibri di questo componente se non in terreni molto acidi.

Le carenze possono normalmente essere più presenti nelle colture idroponiche a causa dell’uso di substrati inerti (cocco, ciottoli di argilla, lana di roccia, mapito …) o quando non utilizziamo substrati, come nel caso dei sistemi aeroponici. In questi casi, dobbiamo verificare che l’assunzione di calcio delle piante di cannabis sia corretta per prevenire carenze nelle fasi iniziali. 

Sintomi visibili della carenza di calcio nelle piante di cannabis

    • Le foglie più giovani della pianta sono le prime ad essere visibilmente colpite.
    • La crescita della parte superiore della pianta viene rallentata.
    • Anche il sistema radicale è interessato, ciò che riduce l’assorbimento dei nutrienti.
    • Man mano che la carenza progredisce, le foglie più giovani diventano giallastre e si deformano
    • Lo sviluppo delle gemme è notevolmente ridotto.

Eccesso di calcio nelle piante di cannabis

Quanto è importante il calcio nelle piante, la spiegazione.L’eccesso di calcio è difficile da rilevare e provoca un blocco di vari nutrienti come potassio, magnesio, manganese e ferro. Il calcio è un elemento direttamente correlato alla traspirazione delle piante.

Troppo calcio provoca un blocco nel assorbimento di nutrienti come potassio, magnesio, manganese o ferro. Per risolvere questo problema, bisognerà lavare le radici, fertilizzare leggermente meno con un fertilizzante equilibrato ricco di macro e micro nutrienti.

Disequilibri da evitare!

Oltre ai problemi causati da una carenza di calcio nella pianta, ci possono essere anche problemi a causa di una carenza di calcio nel terreno. La carenza di calcio nel suolo spesso accompagna l’acidificazione del suolo.

In un ambiente a base acida, tra le altre cose, il fosfato diventa meno liberamente disponibile per la pianta e un certo numero di metalli pesanti diventa più disponibile per essa, il che può portare ad avvelenamento della pianta (ad esempio alluminio, manganese, nichel).

Come fornire calcio alle piante di cannabis

Come abbiamo già detto, se si utilizza l’acqua di osmosi per annaffiare le piante, è necessario aggiungere calcio e magnesio prima di aggiungere fertilizzanti alla soluzione nutritiva. Poiché l’acqua per osmosi non contiene sostanze nutritive. I fertilizzanti per le piante di marijuana contengono già i microelementi necessari per la vita della pianta, ma ci sono nutrienti come calcio o magnesio che dovrebbero essere presenti in concentrazioni più elevate, (specialmente nelle prime fasi) per garantire che le piante di marijuana abbiano tutto ciò di cui hanno bisogno per svilupparsi correttamente.

Quanto è importante il calcio nelle piante lo abbiamo visto, ora sta a voi verificare se le vostre piante sono carenti di calcio e provvedere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*