Ventilatore per coltivazione indoor Monza

Smart shop Monza

Uno degli aspetti più importanti per la coltivazione della cannabis è l’ambiente in cui crescono le piantine. Una corretta ventilazione nella growbox è essenziale per lo sviluppo delle piantine. Con l’articolo Ventilatore per coltivazione indoor Monza, spieghiamo come devono essere posizionati nella Growbox e come devono essere utilizzati.

Ventilatore per coltivazione indoor Monza, ecco i nostri consigli!

Le piante di cannabis assorbono tutta la CO2 disponibile nell’aria in circa un minuto, motivo per cui gli estrattori per rinnovare l’aria nella tua coltivazione sono molto importanti. I ventilatori vengono utilizzati per diffondere l’aria che entra in modo che anche le piante più lontane dalla presa d’aria possano ottenere la CO2, oltre a contribuire a evitare bolle d’aria stagnanti che possono causare malattie e funghi.

Quanta aria serve?Ventilatore per coltivazione indoor Monza

Un flusso d’aria leggero, che sfiora le piante, è sufficiente per consentire loro di respirare meglio. Questo costante flusso d’aria, migliora la fotosintesi e l’assorbimento dei nutrienti dal suolo, migliorando anche lo sviluppo generale. Le piante inoltre diventano più forti perché contrastano la resistenza dell’aria, rafforzando il loro tronco e i rami. 

  • Ambienti umidi. In ambienti particolarmente umidi è bene tenere sempre acceso i ventilatori.  
  • Ambienti secchi. In ambienti secchi si può accendere il ventilatore su cicli costanti o di 15 minuti

Pericoli con i ventilatori!

Sebbene i fan possano essere estremamente utili, abusarne potrebbe essere molto sconveniente! Come regola bisogna tenere in mente che, un buon flusso d’aria è perfetto per il periodo di crescita. Tuttavia deve essere un flusso leggero e mai forte perché le piante potrebbero piegarsi o potrebbero apparire delle macchie sulle foglie simili alla mancanza di PK. 

Caratteristiche dei ventilatori

La ventola che utilizzerete nella coltivazione indoor deve avere velocità diverse in modo da poterla adattare alla quantità di spazio che si ha a disposizione. Alcune accortezze, se il ventilatore è lontano dalle piante, la velocità dovrà essere maggiore rispetto a quando è vicino.

Meglio acquistare un ventilatore rotante che, oscillando, raggiunge tutte le piantine. Un consiglio, è meglio avere più ventilatori o un ventilatore potente? Per la nostra esperienza possiamo assicurarti che è meglio avere più ventilatori a bassa potenza.

Tipologie di ventilatori del servizio Ventilatore per coltivazione indoor Monza

Ci sono molti diversi tipi di ventilatori che possono essere utilizzati per lo scopo e che si possono adattare alle differenti capacità produttive delle Growbox.

1. Ventilatore a clip:

Questi sono perfetti per le growbox da coltivazione. Quando coltivi in un piccolo spazio, non c’è molta distanza che puoi mettere tra le piante e il ventilatore, ecco che questo piccolo ventilatore è l’opzione migliore. È molto meglio posizionare due piccole ventole a clip piuttosto che occupare spazio con una grande ventola autonoma. Puoi anche posizionarlo di fronte alla lampadina e al riflettore in modo da dissipare il calore. Ha due velocità, ma non ruota, quindi probabilmente ne avrai bisogno di più d’una per la tenda.

2. Ventilatore con supporto:

Questo è lo stand più comune nelle grow room con due o più luci, ruotando è perfetto per le colture, perché non punta costantemente sulle piante, alternando uno sbuffo in modo regolare. Questa soluzione inoltre consente di coprire più spazio. Ha tre velocità, quindi si può regolare la forza in funzione della distanza dalle piante e si può anche regolare l’altezza. Consiglio per il posizionamento, circa 2 m di distanza, alla velocità più bassa.

3. Ventilatore con griglia girevole:

È estremamente importante diffondere aria pulita e fresca nell’area di coltivazione. La migliore ventola per diffondere correttamente l’aria è sicuramente questa. Se viene posizionata vicina al punto in cui entra l’aria, diffonde l’aria in tutta la stanza e gli altri fan possono quindi spingerla verso le piante. Ha tre velocità che ti consentono di adattarlo perfettamente alla tua crescita e puoi anche controllare la velocità a cui ruota la ventola.

4. Ventilatore da parete con telecomando:

Non è nemmeno necessario avvicinarsi a questo fan per attivarlo. Viene fornito con un pratico telecomando in modo da poterlo accendere e spegnere, impostarlo per ruotare o meno e modificare le velocità senza dover passare attraverso le piante. Ciò significa che puoi metterlo in spazi difficili da raggiungere che di solito non ottengono molto flusso d’aria. Ha anche una serie di programmi che fanno variare automaticamente la velocità. È estremamente facile da installare, con due viti basta fissare la base al muro e attaccargli la ventola.

 

5. Multi Ventilatore Turbo:

Questa è una ventola da pavimento che ti consente di spingere il flusso d’aria in aree specifiche della coltivazione, di solito per le aree più basse ma puoi anche puntarlo verso l’alto. Puoi passarlo dal tetto della grow box o posizionarlo a terra, inclinarlo in modo che il flusso d’aria venga spinto verso l’area desiderata, ecc. È estremamente silenzioso ed è un’opzione perfetta.

5. Ventilatore da pavimento industriale:

Questo modello è simile al precedente sebbene sia realizzato con materiale più resistente ed è molto più potente. Puoi scegliere tra tre diverse dimensioni che differiscono anche per la potenza. Puoi facilmente attaccarlo al soffitto o al muro o lasciarlo sul pavimento puntando dove vuoi alla velocità che desideri, poiché ha anche tre velocità. Questo ventilatore ha una durata estremamente lunga.

Conclusioni

Individuare il ventilatore giusto per le vostre esigenze è possibile come abbiamo visto. Il nostro consiglio però è quello di avvalersi sempre dell’esperienza di chi coltiva da anni, sperimentando differenti soluzioni. Se avete digitato Ventilatore per coltivazione indoor Monza, speriamo di esservi stati utili per capire e individuare la soluzione ottimale per i vostri spazi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*